2019: Fuga da Amazon

Ovvero, come e perchè lavorare con Amazon, senza diventarne prigionieri. “il tuo margine è la mia opportunità”. Questo il motto di Jeff Bezos che ha ispirato la nascita, la crescita e il trionfo del più grande shop on line del pianeta. Chi scrive, opera con E-commerce diretto dal 2008 3 sul marketplace di Amazon dalContinua a leggere “2019: Fuga da Amazon”

Decorare le pareti con fiori e piante veri. Biovertigo

La possibilità di lavorare da casa e il tempo che comunque si trascorre tra le mura domestiche ci spingono a cercare sempre nuove soluzioni per rendere più accoglienti e rilassanti gli ambienti di casa, per questo filosofie di progettazione come l’antico Feng Shui, sono sempre più attuali. I ritmi frenetici imposti dalla moderna vita digitale sembranoContinua a leggere “Decorare le pareti con fiori e piante veri. Biovertigo”

Cloud: il momento è arrivato (dopo anni che se ne parla)

Se ne parla ormai da almeno 15 anni, finalmente ci siamo: il cloud computing è  pronto per diventare il perno dell’organizzazione di qualsiasi azienda. Tecnicamente ci siamo: sono già pronte a costi minimi una miriade di applicazioni per organizzare il lavoro dei collaboratori e potenziarlo con funzionalità inedite, oppure per coinvolgere direttamente gli utenti finaliContinua a leggere “Cloud: il momento è arrivato (dopo anni che se ne parla)”

Dove va Autogrill? In bici Naturalmente creando le Ciclostrade!

Leggo il post dell’ immagine sotto,  intitolato “Dove va Autogrill?”, e la mente ritorna a un episodio di due anni fa: In centro a Verona due turisti anziani tedeschi con bici elettrica mi chiedono: “we would like, go to Venice, can you suggest us the way? Allibito risposi che era meglio cambiassero idea per laContinua a leggere “Dove va Autogrill? In bici Naturalmente creando le Ciclostrade!”

EXPO 2015, come volevasi dimostrare…

L’avevamo già previsto nell’ormai lontano 2011 (leggi l’articolo) : Expo 2015 sarebbe  finito nell’ennesima colata di cemento con annessi e connessi …..  “nutrire il pianeta”  è stato declinato invece nel solito “cementare il pianeta” nutrendo amici etc… Si poteva ad esempio assegnare ad ogni nazione espositrice un’area industriale dismessa nel tessuto urbano (a Milano ceContinua a leggere “EXPO 2015, come volevasi dimostrare…”