Archivi tag: supporto tablet

Ergonomia di iPad e tablet: i più dannosi per i muscoli del collo

Il tema di ergonomia e guai fisici dovuti all’utilizzo improprio dei nuovi digital devices con cui passiamo sempre più tempo è un tema sempre molto caldo e dibattutto, sopratutto tra gli addetti ai lavori  nel campo della salute e della medicina. Riprendiamo un interessante articolo apparso sulla popolare rivista on line “Tecnocino” che affronta il tema dell’ utilizzo sempre più diffuso dei Tablet e delle conseguenti implicazioni ergonomiche…. 

” iPad e in generale tutti i tablet sono i dispositivi più dannosi per la salute del collo e dei muscoli legati. Il motivo è semplice: quando lo si utilizza ad esempio mentre si è seduti, lo si mantiene in grembo e, inconsapevolmente, il capo si rivolge verso il basso, uscendo dalla posizione ideale. Uniteci anche l’azione “a leggio” delle mani e otterrete un mix letale che a lungo andare potrebbe provocare danni muscolari al collo e nuca con conseguenti infiammazioni. Lo stesso problema si riscontra anche quando si usa in piedi, in modo maggiore rispetto a quando si impugna uno smartphone. Lo studio arriva nientemeno che da Harvard.”

Anche il Corriere Salute è uscito con un articolo più direttamente collegato ai problemi della Cervicale (Cervicalgia) analizzandone cause, sintomi e rimedi. Pubblichiamo alcune immagini molto  interessanti che sintetizzano molto bene l’argomento.

Tra le cause spicca la postura non naturale nell’ utilizzo continuativo e prolungato di Computer o Tablet., responsabile di stress per i muscoli del collo e della colonna vertebrale.

In  Loungetek già nel 2010 avevamo intuito il problema , prima del successo dell’ Ipad testando i nostri porta-Notebook con gli Ebook Reader di Amazon, i Kindle… i primi feedback degli utenti ci hanno indicato la valenza della nostra soluzione in tema di prevenzione, avallatoa poi dai Test della Associazione Italiana Posturologi. Ovviamente Lounge-book non serve in mobilità ma diventa un valido supporto nel caso di utilizzo del tablet in modi  intensivi  e prolungati come la fruizione di contenuti multimediali, la lettura dei Libri digitali e alcuni giochi on line molto diffusi come scacchi buracco e poker.

Ma torniamo all’articolo di Tecnocino…. “Utilizzare il tablet quando si è seduti in una sala d’aspetto, su mezzi pubblici o a casa sul divano è un’esperienza pericolosa. E chi l’avrebbe mai detto? E’ una di quelle azioni che sul momento non sembra aver alcuna conseguenza, ma che sommando l’effetto di giorni su giorni causa a lungo andare un’infiammazione che può essere potenzialmente molto dannosa.

Lo hanno osservato i ricercatori della School of Public Health di Harvard che hanno confrontato l’uso del tablet ad esempio con un computer portatile. Vista la struttura e la tastiera, usare un notebook non provoca gli stessi traumi visto che il peso viene meglio distribuito attraverso le gambe e il collo patisce meno. Al contrario, con un tablet, ci si incurva andando a formare una sorta di semicerchio con collo e schiena e ci si prepara a infiammazioni.”  Figuriamoci! Addirittura peggio del Laptop! Sull’argomento possiamo aggiungere il fastidio e le controindicazioni nel sostenere un laptop sulle gambe…. per quanto leggero come gli ultimi ultrabook sul mercato.  

Sono troppo sollecitati i muscoli del collo, che devono intervenire per sostenerne il peso” ha spiegato al Los Angeles Times il direttore dell’ Occupational Biomechanics Laboratory di Harvard, Jack Dennerlein. Dunque i tablet sono da evitare? Affatto, gli stessi ricercatori suggeriscono di utilizzarlo con appositi case e custodie che facilitino una presa più naturale e meno forzata. E così si sviano anche i discorsi sui conflitti di interesse dato che sembra che la ricerca sia stata finanziata da Microsoft… ma d’altra parte esistono tablet anche con Windows OS.

Ipad3: in alcune applicazioni può presentare problemi di surriscaldamento?

Ma pare che con i Tablet il problema ergonomico investa anche la generazione eccessiva di calore, ovvero un fastido nell’ utilizzo del Tablet soprattutto appoggiandolo aulle gambe o sul corpo…… citiamo brani da un articolo di HD BLOG

Problemi di confort d'uso per riscaldamento per l'IPad3? pare di si in condizioni particolari

“Come spesso accade, i giorni successivi al lancio di un nuovo modello di smartphone o tablet sono caratterizzati dalle segnalazioni degli utenti relative a presunti difetti di giovinezza o, nei casi più gravi, a veri e propri errori progettuali. Anche il nuovo iPad non è immune a questa prassi ed infatti, a soli tre giorni dall’esordio ufficiale, non sono mancate le prime segnalazioni di probabili difetti del tablet. Tra quelle più rilevanti, considerato il corposo topic già attivo presso il forum di supporto ufficiale Apple, figura quella sull’eccessiva produzione di calore che renderebbe l’utilizzo in alcuni casi poco confortevole, senza sfociare in un vero e proprio surriscaldamento tale da pregiudicare il corretto funzionamento. Le condizioni in cui la produzione di calore si verifica sarebbero varie: alcuni utenti hanno notato il surriscaldamento durante una sessione di gioco con un titolo come Real Racing 2 che fa particolare uso della GPU, altri durante la sincronizzazione con iCloud, altri ancora hanno imputato il calore prodotto al livello di luminosità dello schermo.In ogni caso le testimonianze riportate non fanno riferimento all’attivazione del meccanismo di sicurezza che normalmente interviene per prevenire danni derivanti dall’eccessivo calore. Non sarebbe quindi corretto parlare di surriscaldamento, quanto di un calore che renderebbe l’utilizzo poco gradevole.

Ma il fenomeno Tablet è agli inizi…. stanno già facendo la prima timida comparsa Computer Touch screen da 12 Pollici ….e un supporto ergonomico come il Lounge-book diventa indispensabile…..ecco un video sull’ utilizzo di uno di questi “Tabletbook”

Annunci

Specchio delle mie brame…Tablet o Notebook, chi è il più bello del Reame?

E’ un po’ l’argomento del momento, dove stanno freneticamente concentrando risorse ed energia i grandi player planetari che detengono la leadership  dei media, della tecnologia informatica e delle telecomunicazioni. E’ in queste ottiche che si sono concretizzate alcune alleanze e movimenti di mercato tra big come la collaborazione Microsoft-Nokia o Google-LG con Apple a guidare le danze da solista, in virtù del vantaggio competitivo creato con anni di attenzione al cliente e preveggenza  a 360° sul fenomeno della convergenza dei media.

Seguiamo con attenzione questa evoluzione, un po’ per passione e perchè i nostri supporti nascono e si sono sviluppati per migliorare l’ergonomia d’uso dei computer portatili diventando utile supporto anche per i Tablet ad esempio quando si guardano dei video.

La nostra opinione è che per un bel po’ di tempo i Tablet non sostituiranno i Notebook, ma saranno un device aggiuntivo da utilizzare prevalentemente in viaggio con un concetto di mobilità  più vicino allo Smartphone che al Notebook. L’argomento è complesso, e si intreccia con il fenomeno del  Cloud Computing che rende disponibili ovunque applicazioni di carattere lavorativo,e di intrattenimento. Un altro tema caldo è  la difficoltà del touch screen per scrivere ed inserire dati in modo intensivo e quindi svolgere attività particolarmente impegnative come può essere la grafica, un foglio elettronico o la videoscrittura. Anche l’ergonomia ha una sua importanza e le sue implicazioni dal punto di vista del comfort d’uso e della salute: che approfondiamo in uno spazio dedicato

Questa è una “raccolta” delle soluzioni più interessanti che proponiamo in ordine cronologico ed in continuo aggiornamento.

Tablet o Notebook? Il trasformismo farà tendenza…

Con l’avvento di Windows 8 potrebbe concretizzarsi la tendenza a soluzioni “ibride” ovvero Tablet che con l’ausilio di tastiere docking che si trasformano in Laptop ….

Se ci pensiamo è tutta una questione di Ergonomia, schermo e interfaccia touch screen sono ideali per un utilizzo in mobilità, mentre il classico portatile da il meglio quando si rientra tra le mura di casa e si deve lavorare con molta digitazione testo,  applicativi office o gestionali …. ecco qualche ultima novità….

ASUS technology è un po’ all’avanguardia con apparati che già percorrevano questa soluzione in ambiente Android (Transformer, Padfone etc…) . Ecco un interessante video-riassunto delle ultime soluzioni della company Taiwanese…

Ma anche DELL ha presentato un interessante ibrido e con ben 12″ di schermo……

E’ il turno di Microsoft…

Surface è il nuovo device targato Redmond che utilizza il nuovo sistema operativo Windows 8

Anche Microsoft non poteva sottrarsi alla competizione …. Windows 8 si preannuncia particolarmente interessante per la possibilità di integrarsi al meglio con le infrastrutture informatiche delle aziende. Un tablet per chi lavora e ne fa un uso professionale quindi, uno strumento che unisce ergonomia e performance in mobilità con la potenzialità produttiva di un notebook.

Interessanti alcuni aspetti dell’ interfaccia touch e del sistema operativo che non ha niente a che fare con le versioni precedenti concepite ancora per il mondo desktop, un mondo facilmente attivabile come far partire una banale Apps, e quindi in un secondo si ritorna all’ interfaccia tipica per lavorare con apllicativi tradizionali e, tastiera e mouse. Alla fine è una semplice questione di ergonomia, ed è per questo che il tablet è dotato di una appendice mobile per poterlo inclinare e di una cover – tastiera.

ASUS propone il “Padfone”

3 in 1 Smartphone, Tablet e Netbook…. 

Smartphone o tablet? Uno dei dilemmi del nuovo millennio è la scelta tra quale delle due device portatili dotarsi. Un grande schermo (e una grande tastiera), o la possibilità di avere un collegamento col mondo in tasca?

Asus ha rilanciato  con il Padfone aggiungendo anche l’ergonomia e le funzionalità di un Netbook.

Annunciato sul mercato per il primo trimestre del 2012, questo ibrido ha nel corpo del tablet, con display da 10,1 pollici, un vano dove si trova uno smartphone dotato di uno schermo da 4,3 pollici….. il video sotto di Notebook Italia è particolarmente esaustivo….

Un’unione per condividere i vantaggi dei 2 dispositivi: avete bisogno di uno schermo grande per scrivere o guardare video? Usate il tablet. E da qui potete anche sfruttare il collegamento 3G dello smartphone (senza dipendere da collegamenti WiFi), con un’unica SIM. Mentre le due batterie possono essere condivise per aumentare la durata di uso all’esterno.

asus-padfone_41

LOGITECH  lancia una custodia – tastiera – supporto per Ipad con ricarica ad energia Solare

Da Logitech Solar Keyboard Folio

Da Logitech arriva  Solar Keyboard Folio: una chicca ,  per adattare il Tablet dal punto di vista ergonomico a lavori intensi e con una capacità molto Smart di ricaricare la batteria del Tablet.

SONY esce con un Tablet particolarmente curato dal punto di vista ergonomico

Sony ha capito che la chiave di volta del sucesso di un Tablet può essere l’ergonomia d’uso. Non solo APPS quindi ma ricerca del confort nell’ uso in mobilità con attenzione alla distribuzione dei pesi e all’ angolo di visione quando si lo si usa appoggiato ad un tavolo. Per questo il design dell’oggetto presenta una leggera inclinazione sul piano di appoggio.Il design del SOny Tablet S leggermente inclinato ricorda un libro ripiegato

Accattivante ed originale il Design che ricorda il libro ripiegato e sdrammatizza il dilemma ” libro di carta vs. libro digitale” che vede ormai apertamente schierati e contrapposti geek e tradizionalisti a sostenitori Infatti secondo noi l’utilizzo inclinato del Tablet quando si usufruisce da seduti di contenuti multimediali come video o foto è quasi indispensabile per sollevare le mani dal sostegno dell’ oggetto e consentire l’appoggio di spalle e schiena alla seduta….per questo  tra gli accessori è un must il sostegno da tavolo, oppure in poltrona, sul divano o a letto può tornare utile il Lounge-book…..

Questa ulteriore novità si aggiunge  al fiorire di soluzioni e accessori come tastiere e “dock station” per i tablet in commercio e non solo per l’ ipad ……

ASUS Technology ha anche pensato ad un sistema componibile che rende il tablet più simile a un Netbook e che non a caso ha chiamato Transformer…

e anche Acer ad esempio offre il suo Iconia con una Docking che aggiunge al tablet tastiera e inclinazione ….

….idem Lenovo con un po’ di struttura in più a forma di guscio trasforma il tablet in un vero e proprio netbook….

C’è qualche segnale dal mondo Microsoft come il nuovo Ypad W7 di Yashi con Windows 7 e connettività 3G in attesa dei nuovi sitemi operativi magari frutto dell’ esperienza NOKIA in virtù della rcente collaborazione tra due player leader di mercato. Novità interessante che riguarda il mondo Business e le applicazioni aziendali finora un po’ tagliate fuori dai sistemi IOS e Android e da una ancora  limitata diffusione di architetture “Cloud” nelle Aziende e negli Enti Pubblici

Mentre Motorola è più estrema e oltre allo Xoom ha  presentato ATRIX,  un brillante concept  con Docking che trasforma lo Smartphone in Netbook nella direzione di una completa portabilità e potenzialità office… l’acquisizione della casa che ha inventato il cellulare da parte di GOOGLE è poi particolarmente significativa  nel creare un vero antagonista all leader APPLE anche dal punto di vista della disponibilità di  apps e ambienti operativi grazie alla diffusione di Android e al suo MArket….

C’è comunque il problema di una maggiore ergonomia che va proprio nella direzione di una usabilità del Tablet in sostituzione del PC, o di una maggiore praticità nella fruizione dei contenuti multimediali liberando l’utente dall’ incombenza di un prolungato sostegno manuale del dispositivio che per quanto avanzato nei materiali ha comunque un peso rilevante.

I risultati a prescindere da estetica ed efficacia,  dimostrano la necessità di una domanda da parte dell’ utente.

In Lounge-tek stiamo capendo ciò che veramente interessa all’ utente per studiare una soluzione dedicata che consenta di risolvere brillantemente queste problematiche….nel mentre  proponiamo i nostri supporti nati per i Notebook e i Netbook che nel 90% l’utente comunque già utilizza, come utile supporto regolabile anche per ipad, tablet ed e-book reader con i  loro accessori. Oltre che ad una utilizzo diverso come si intuisce dalle foto, i supporti Lounge-tek dimostrano tutta la loro utilità in una tipologia di utilizzo simile a quella dei Netbook in cui è molto importante avvicinare il dispositivo agli occhi dell’ utente a causa della picola dimensione dello schermo.

Per seguire al meglio l’argomento vi segnaliamo anche un paio di Link interessanti:

Un nuovo portale dedicato al mondo delle “tavolette” del desiderio che si chiama Solotablet.it e relativi forum e gruppi, oppure se siete in LInkedin, il gruppo di Michele Vianello  direttore del VEGA, il parco tecnologico di Venezia Mestre